Oscurazione vetri auto

Servono pochi dati: un nominativo, la zona dove necessiti il servizio ed un recapito.

In poco tempo sarai ricontatto da varie imprese di vetreria che ti forniranno dei preventivi gratuiti.

In questo modo potrai scegliere l'offerta più adatta e conveniente!


Descrizione Oscurazione vetri auto

L’oscurazione vetri auto è regolamentata in Italia da una circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti risalente al maggio del 2002. Questa circolare riprende le direttive della Comunità Europea riguardanti: i vetri di sicurezza (92/22) gli specchi retrovisori (71/127) e il campo di visibilità anteriore (77/649).
L’Organizzazione Imprendo ha selezionato per te i migliori centri che si occupano proprio di oscurazione vetri auto. Per accedere a queste liste basta semplicemente inserire direttamente sul portale Imprendo.org la propria regione di residenza.

L’oscuramento vetri auto viene effettuato tramite l’installazione di apposite pellicole sulla superficie interna del vetro. Il primo vantaggio che si ottiene dall’oscuramento è ovviamente una maggiore privacy, ma anche la protezione dai raggi UVA per una percentuale corrispondente al 99% con conseguente abbassamento nell’uso del climatizzatore e una relativo risparmio di carburante. L’applicazione di queste pellicole, che sono di colore e tono diverso a seconda ovviamente del tipo di effetto oscurante che si vuole ottenere, consente anche di aumentare l’effetto anti-sfondamento del vetro: nel malaugurato caso in cui si verificasse, infatti, una rottura, la pellicola trattiene i frammenti. Le pellicole vengono inoltre classificate anche per trasparenza e relativa capacità di protezione solare o protezione individuale; caratteristica quest’ultima che si riferisce ovviamente alla sicurezza del veicolo.

Secondo la normativa vigente possono essere oscurati i finestrini laterali posteriori e il lunotto, quest’ultimo solo se l’auto è dotata di specchietti retrovisori esterni su ambedue i lati. Non è possibile invece oscurare il parabrezza e i vetri laterali anteriori, in quanto il campo di visibilità del guidatore deve rimanere assolutamente invariato e corrispondente a 180°.

Inoltre tutte le pellicole utilizzate devono essere dotate di un certificato di omologazione, devono avere il marchio identificativo del produttore, e devono essere omologate sul vetro al quale verranno applicate.
L’applicazione delle pellicole oscuranti non determina la necessità del collaudo, né della revisione; è obbligatorio però aggiornare la carta di circolazione.

 

Trova il professionista per Oscurazione vetri auto nella tua zona